ADOTTATO – CONOSCENZA DELLE PROPRIE ORIGINI – DIRITTO – ACCESSO ALLE INFORMAZIONI RELATIVE ALLE SORELLE E AI FRATELLI BIOLOGICI ADULTI – Corte di Cassazione, prima sezione civile, sentenza n. 6963 del 20 marzo 2018

26.03.2018

La prima sezione civile della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 6963 del 20 marzo 2018 in tema di possibilità per l’adottato di conoscere le proprie origini ha stabilito il seguente principio di diritto: “L’adottato ha diritto, nei casi di cui all’art. 28, comma 5, della l. n. 184 del 1983, di conoscere le proprie origini, accedendo alle informazioni concernenti non solo l’identità dei  propri genitori biologici, ma anche quella delle sorelle e dei fratelli biologici adulti, previo  interpello di questi ultimi mediante procedimento giurisdizionale idoneo ad assicurare la massima riservatezza ed il massimo rispetto della dignità dei soggetti da interpellare , al fine di acquisirne il consenso all’accesso alle informazioni richieste o di constatarne il diniego, da ritenersi impeditivo dell’esercizio del diritto”.



Scarica documento