Adozione – Stato di abbandono e dichiarazione di adottabilità – Questione di costituzionalità art. 27, c. 3, l. n. 184 /1983 – Cessazione definitiva del rapporto con la famiglia di origine entro il 4° grado – Corte di Cassazione, prima sezione civile, Ordinanza interlocutoria n. 230 del 5 gennaio 2023

09.01.2023

La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione con l’Ordinanza interlocutoria n. 230 del 5 gennaio 2023  ha dichiarato rilevante e non manifestamente infondata, in relazione agli artt. 2, 3, 30 e 117 Cost. la questione di  costituzionalità dell’art. 27, c. 3,  l. n. 184 del 1983  nella parte in cui stabilisce che con l’adozione legittimante derivante dall’accertamento dello stato di abbandono e dalla dichiarazione di adottabilità, cessano irreversibilmente i rapporti dell’adottato ( e conseguentemente del minore adottabile per effetto della dichiarazione di adottabilità ) con la famiglia di origine estesa ai parenti entro il quarto grado (art. 10 c.4 l. n. 184 del 1983), escludendo la valutazione in concreto del preminente interesse del minore a non reciderli, secondo modalità stabilite in via giudiziale”.



Scarica documento