Art. 64-bis – Trasmissione obbligatoria di provvedimenti al giudice civile

02.08.2019

1. Ai fini della decisione dei procedimenti di separazione personale dei coniugi o delle cause relative ai figli minori di età o all’esercizio della potestà genitoriale, copia delle ordinanze che applicano misure cautelari personali o ne dispongono la sostituzione o la revoca, dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari, del provvedimento con il quale è disposta l’archiviazione e della sentenza emessi nei confronti di una delle parti in relazione al delitto previsto dall’articolo 575 del codice penale, nella forma tentata, o a uno dei delitti, consumati o tentati, (2) previsti dagli articoli 572, 609-bis, 609-ter, 609-quater, 609-quinquies, 609-octies, 612-bis e 612-ter del codice penale, nonché dagli articoli 582 e 583-quinquies del codice penale nelle ipotesi aggravate ai sensi degli articoli 576, primo comma, numeri 2, 5 e 5.1, e 577, primo comma, numero 1, e secondo comma, del codice penale è trasmessa senza ritardo al giudice civile procedente. (1)

 

(1) Articolo aggiunto, con decorrenza 09 agosto 2019, dall’art. 14, co. 1, L. 19 luglio 2019, n. 69.
(1) Parole così sostituite, con decorrenza 19 ottobre 2021, dall’art. 2, co. 12, L. 27 settembre 2021, n. 134