Atti impositivi – Cartella impugnata – Commissione Tributaria Regionale – Notifica – Art. 60 lett.e) d.PR. 600/73 – Attestazione notifica generica senza riferimento ad altre ricerche – Corte di Cassazione, sesta sezione civile, sentenza n. 6836 del 2 marzo 2022

04.03.2022

La sesta sezione civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 6836 del 2 marzo 2022 sulla questione relativa alla ritualità della notifica dell’atto impositivo posto a base della cartella impugnata da parte della Commissione Tributaria Regionale, con riferimento  all’art. 60 lett.e) d.PR. 600/73 avendo il messo notificatore solo attestato di aver proceduto ai sensi di quest’ultimo articolo “per irreperibilità della destinataria, di addetti alla casa, di portiere e di vicini di casa in quanto al sopra indicato indirizzo non vi è alcuna porta di abitazione” e senza esplicitare  eventuali  ricerche compiute finalizzate alla verifica dell’irreperibilità assoluta del destinatario ha ribadito  quanto già precisato  dalla Suprema Corte ovvero che  “……il messo notificatore o l’ufficiale giudiziario devono svolgere ricerche volte a verificare l’irreperibilità assoluta del contribuente, ossia che quest’ultimo non abbia più né l’abitazione né l’ufficio o l’azienda nel Comune già sede del proprio domicilio fiscale”.



Scarica documento