CIRCOLAZIONE STRADALE (NUOVO CODICE) – – REATI DI FUGA E DI OMISSIONE DI SOCCORSO STRADALE – REATI ISTANTANEI DI PERICOLO – RISARCIMENTO DANNO – APPLICAZIONE DELL’ATTENUANTE EX ART. 62, N. 6, COD. PEN. – Corte di cassazione, Quarta Sezione penale, sentenza n. 5050 del 17 gennaio 2019, depositata in data 1 febbraio 2019

08.02.2019

La Quarta Sezione penale della Corte di cassazione con la sentenza n. 5050 del 17 gennaio 2019, depositata in data 1 febbraio 2019, in tema di circolazione stradale e dell’applicazione delle attenuanti del risarcimento del danno di cui all’art. 62 c. 6 c. p. ha affermato che gli illeciti di omissione di soccorso, sia codicistico che speciale, sono reati istantanei di pericolo e che il bene tutelato è la solidarietà sociale e che pertanto escludono la compatiblità con una impostazione tutta incentrata sul danno che è presupposto logico e imprenscindibile per il riconoscimento dell’attenuante  .



Scarica documento