Reati commessi con violenze contro la persona – Richiesta al P.M. di proporre impugnazione ex art. 572 c.p.c. – Corte di Cassazione, Sezioni Unite penali, sentenza n. 36754 del 14 luglio 2022, depositata in data 28 settembre 2022

29.09.2022

Le Sezioni Unite penali della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 36754 del 14 luglio 2022, depositata in data 28 settembre 2022,  sulla questione relativa alla legittimazione della persona offesa all’impugnazione per cassazione dell’ordinanza ex art. 299 c.p.p. nei procedimenti per reati commessi con violenze contro la persona ha affermato il seguente principio di diritto: ” La persona offesa non è legittimata ad impugnare, neanche con il ricorso per Cassazione, l’ordinanza che, nei procedimenti per reati commessi con violenza alla persona, disponga la revoca o la sostituzione della misura cautelare coercitiva, diversa da quelle del divieto di espatrio o dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, in violazione del diritto di intervento per mezzo di memorie riconosciutole dall’art. 299, comma 3, cod. proc. pen., ma può chiedere al pubblico ministero, ai sensi dell’art. 572 cod. proc. pen., di proporre impugnazione” 



Scarica documento