IMPORTAZIONI DI PRODOTTI – PRODOTTI FABBRICATI IN BASE A MODELLI O MARCHI OGGETTO DI LICENZA – DETERMINAZIONE DIRITTI DOGANALI – VALORE DI TRANSAZIONE – DIRITTI DI LICENZA – Corte di Cassazione, quinta sezione tributaria, sentenza n. 8473 del 6 aprile 2018

02.05.2018

La quinta sezione tributaria della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 8473 del 6 aprile 2018 affrontando la questione della determinazione dei valori doganali per le importazioni ha stabilito il seguente principio di diritto “In tema di diritti doganali, ai fini della determinazione del valore in dogana di prodotti che siano stati fabbricati in base a modelli e con  marchi oggetto di contratto di licenza e che siano importati dalla licenziataria, il corrispettivo dei diritti di licenza va aggiunto al valore di transazione, a norma dell’art. 32 del  Regolamento  CEE del Consiglio 12 ottobre 1992, n. 2913,  come attuato dagli artt. 157, 159 e 160 del regolamento CEE della Commissione 2 luglio 1993, n. 2454, qualora il titolare dei diritti immateriali sia dotato di poteri di controllo sulla scelta del produttore e sulla sua attività e sia il destinatario dei corrispettivi dei diritti di licenza”.

 

 



Scarica documento