Delega al Governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie e misure urgenti di razionalizzazione dei procedimenti in materia di diritti delle persone e delle famiglie nonche’ in materia di esecuzione forzata – Legge 26 novembre 2021, n. 206, pubblicata in G.U. in Serie Generale n. 292 del 9 dicembre 2021

14.12.2021

Con la Legge 26 novembre 2021, n. 206, pubblicata in Gazzetta Ufficiale, in Serie Generale n. 292 del 9 dicembre 2021, è stata conferita delega al Governo per adottare, entro un anno dalla data di entrata in vigore della legge, uno o piu’ decreti legislativi per il riassetto formale e sostanziale del processo civile. E’ stata assegnata altresì la delega al Governo di adottare ulteriori disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi medesimi entro due anni dalla data di entrata in vigore dell’ultimo dei decreti legislativi adottati in attuazione della delega di cui al comma 1, e nel rispetto dei princìpi e criteri direttivi fissati dalla  legge. L’esercizio della delega prevede tra l’altro il decreto o i decreti legislativi recanti modifiche alle discipline della procedura di mediazione e della negoziazione assistita adottati nel rispetto dei seguenti princìpi e criteri direttivi. Sono altresì formulate le nuove disposizioni per il processo .