Delitto di sottrazione di cose sottoposte a pignoramento – Bene immobile – Atto di disposizione compiuto prima della trascrizione – Corte di Cassazione, sesta sezione penale, sentenza n. 5538 del 22 novembre 2021, depositata in data 16 febbraio 2022

24.02.2022

La Sesta sezione penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 5538 del 22 novembre 2021, depositata in data 16 febbraio 2022,  sulla questione relativa alla idoneità ad integrare il delitto di sottrazione di cose sottoposte a pignoramento dell’atto di alienazione  a terzi di un bene immobile posto in essere dopo la notifica dell’atto di pignoramento   ha affermato il principio per cui  “integra il reato di sottrazione di cose sottoposte a pignoramento l’atto di disposizione di un bene immobile compiuto dopo la notifica dell’atto di pignoramento ma prima della trascrizione nei registri immobiliari”.



Scarica documento