PENA – ILLEGALITA’ PENA CONCORDATA – SENTENZA EX ART. 599-BIS C. P. P. – SENTENZA DELLA CORTE COST. N. 40 /2019 – EFFETTI – Corte di Cassazione, Sesta Sezione penale, Sentenza n. 41461 del 12 settembre 2019, depositata in data 9 ottobre 2019

11.10.2019

La Sesta Sezione penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 41461 del 12 settembre 2019, depositata in data 9 ottobre 2019, decidendo sulla questione sollevata circa la violazione di legge per avere la Corte d’Appello rideterminato la pena finale sulla base di limiti edittali sui quali aveva inciso, con effetti retroattivi la Corte Costituzionale con la sentenza n. 40 del 2019,, ha affermato che, la sopravvenuta illegalità della pena concordata in appello, sulla base di previgenti limiti edittali oramai illegali, inficia tanto la richiesta concordata quanto la connessa rinuncia anche parziale ai motivi di appello, manifestazioni di volontà collegate sulle quali si era fondata l’emissione della sentenza camerale ai sensi dell’art. 599-bis cod. proc. pen..

 

 



Scarica documento