PUBBLICI DIPENDENTI – EMOLUMENTI DI NATURA RETRIBUTIVA, PENSIONISTICA ED ASSISTENZIALE – INTERESSI E RIVALUTAZIONE MONETARIA PER RITARDATO PAGAMENTO – CALCOLO SULLA SOMMA DOVUTA AL NETTO DELLE RITENUTE FISCALI E CONTRIBUTIVE – Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza n. 14429 del 9 giugno 2017

12.06.2017

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 14429 del 9 giugno 2017 hanno affermato che non si evidenziano ragioni per cui il giudice ordinario non possa tener conto della norma speciale di cui all’art. 3 comma 2 del D.M. 1.9.1998 n. 352,  che prevede in caso di ritardato pagamento degli emolumenti di natura retributiva, pensionistica ed assistenziale a favore dei pubblici dipendenti in attività di servizio o in quiescenza, gli accessori di legge debbano calcolarsi sulle somme dovute al netto delle ritenute previdenziali, assistenziali e fiscali.  



Scarica documento