FALLIMENTO – AZIONE REVOCATORIA – PIANO ATTESTATO DI RISANAMENTO – SINDACABILITÀ DA PARTE DEL GIUDICE DI MERITO – Corte di Cassazione, sesta sezione civile, Sentenza n. 13719 del 5 luglio 2016

12.07.2016

La sesta Sezione civile della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 13719 del 5 luglio 2016, in tema di piano attestato di risanamento previsto dall’art. 67, comma 3, lett. d), L. F.. così come formulato anteriormente alle modifiche di cui al d.l. n. 83 del 2012, e nella successiva legge di conversione  n. 134 del 2012, ne ha affermato il potere di sindacabilità esercitabile dal giudice dell’azione revocatoria, stabilendo la possibilità in capo a questo soggetto di verificare , “ex ante”, la manifesta attitudine all’attuazione del piano, per cui l’atto in revocatoria è un mero  strumento esecutivo.



Scarica documento