Giurisdizione – Statuizione da parte della Suprema Corte in sede di regolamento – Eccezione del Giudice di merito sulla conformità al diritto UE – Effetti sulla vincolatività del giudicato – Corte di Cassazione, Sezioni, sentenza n. 10860 del 4 aprile 2022

07.04.2022

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 10860 del 4 aprile 2022, sulla questione relativa  ai rapporti tra giudice di legittimità e giudice comunitario ed i limiti dell’autorità del giudicato hanno affermato il seguente principio di diritto : “a seguito di statuizione sulla giurisdizione da parte della S.C. adita in sede di regolamento, il giudice nazionale non di ultima istanza avanti al quale il processo prosegua è ammesso a sollevare questione pregiudiziale ex art.267 TFUE avanti alla Corte di Giustizia qualora dubiti della conformità di questa statuizione al diritto UE; – in tal caso, la vincolatività della statuizione interna sulla giurisdizione viene meno soltanto all’esito della decisione della Corte di Giustizia dalla quale si evinca l’effettiva contrarietà di questa statuizione al diritto UE, e nei limiti della contrarietà così emergente”

 



Scarica documento