INDENNIZZI INAIL – PRESCRIZIONE TRIENNALE BREVE EX ART. 112 DEL T.U. – SOSPENSIONE PER LA DURATA DELLA LIQUIDAZIONE AMMINISTRATIVA – Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza n. 11928 del 7 maggio 2019

20.05.2019

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 11928 del 7 maggio 2019 sulla questione del  contrasto sulla durata della sospensione di cui all’art. 111 del Testo Unico, esistente nella giurisprudenza di legittimità per la prestazione INAIL hanno affermato che, “…..ai sensi dell’art. 111, comma secondo del d.P.R. 30 giugno 1965  n. 1124 la prescrizione dell’azione per conseguire le prestazioni previste dal titolo primo capo quinto del citato d. P.R.  resta sospesa per tutta la durata della liquidazione amministrativa della prestazione e fino all’adozione di un provvedimento di accoglimento o di diniego da parte dell’Istituto. Con il decorso del termine di centocinquanta giorni. previsto dall’art. 104, o di duecentodieci giorni, di cui all’art. 83 dello stesso decreto, è rimossa la condizione di procedibilità dell’azione giudiziaria ed all’assicurato è data facoltà di agire in giudizio a tutela della posizione giuridica soggettiva rivendicata”.



Scarica documento