Interessi Legali allo 0,2% a partire dal 1° gennaio 2016

02.02.2016

Nella Gazzetta Ufficiale 15 dicembre 2015, n. 291, è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 11 dicembre 2015, con il quale è stata fissato, con decorrenza 1° gennaio 2015, il saggio degli interessi legali nella misura dello 0,2%.
Ricordiamo che il saggio degli interessi legali, a seguito delle modifiche apportate dalll’art. 17, del D.L. 12 settembre 2014, n. 132, convertito dalla L. 10 novembre 2014, n. 162, a decorrere dall’undici dicembre 2014, se le parti non ne hanno determinato la misura, è equiparato a quello previsto per il ritardo di pagamento nelle transazioni commerciali, con effetto dal momento della proposizione della domanda giudiziale.
Il citato articolo ha inserito i seguenti commi all’art. 1284 del codice civile:
«4. Se le parti non ne hanno determinato la misura, dal momento in cui è proposta domanda giudiziale il saggio degli interessi legali è pari a quello previsto dalla legislazione speciale relativa ai ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali.
5. La disposizione del quarto comma si applica anche all’atto con cui si promuove il procedimento arbitrale.»