PROCESSO TRIBUTARIO – APPLICAZIONE DELLA PACE FISCALE – ISTANZA DI SOSPENSIONE PROCESSO – ART. 6 D.L. 119 / 2018 – L. N. 136/2018 – CARTELLA EMESSA AI SENSI DELL’ARTICOLO 36-BIS DEL D.P.R. N. 600 DEL 1973 – ATTO IMPOSITIVO – DEFINIZIONE AGEVOLATA – Corte di Cassazione, quinta sezione tributaria, sentenza n. 7099 del 13 marzo 2019

14.03.2019

La quinta sezione tributaria della  Corte di Cassazione, con la sentenza n. 7099 del 13 marzo 2019 con riferimento al processo tributario e all’applicazione della disciplina sulla cd. “pace fiscale”, non ritenendo la natura impositiva  dei relativi atti, e quindi sostenendo che la controversia non rientra tra quelle che possano godere della definizione agevolata, ha rigettato l’istanza di sospensione del processo fino al 10 giugno 2019, proposta dal contribuente (ex art. 6 del d.l. n. 119 del 2018, conv. in l. n. 136 del 2018), il cui primo comma stabilisce che possono essere definite “le controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte l’Agenzia delle entrate, aventi ad oggetto atti impositivi”, pendenti in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in Cassazione .



Scarica documento