ISTAT – Indice dei prezzi per le rivalutazioni monetarie: Gennaio 2016 = 99,70 (-0,2)

24.02.2016

Con i dati di gennaio 2016 la base di riferimento dell’indice FOI è diventata il 2015 (la base precedente era 2010=100). Al fine di garantire la comparabilità della serie è stato calcolato il nuovo coefficiente di raccordo, pari a 1.0710.
Per adeguare periodicamente i valori monetari, ad esempio gli affitti o gli assegni dovuti al coniuge separato, si utilizza l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) al netto dei tabacchi.
Il FOI si riferisce ai consumi dell’insieme delle famiglie che fanno capo a un lavoratore dipendente operaio o impiegato.