Inabilità permanente – Liquidazione – Detraibilità della rendita INAIL per infortunio “in itinere” – Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, Sentenza n. 12566 del 22 maggio 2018

23.05.2018

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12566 del 22 maggio 2018 in materia di erogazione della rendita per inabilità permanente, superando un contrasto giurisprudenziale, ha affermato il seguente principio di diritto: ” L’importo della rendita per l’inabilita permanente corrisposta dall’INAIL per l’infortunio “in itinere” occorso al lavoratore va detratto dall’ammontare del risarcimento dovuto, allo stesso titolo, al danneggiato da parte del terzo responsabile del fatto illecito”.



Scarica documento