Fatto illecito – Liquidazione – Indennità da assicurazione contro i danni – Detraibilità – Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, Sentenza n. 12565 del 22 maggio 2018

25.05.2018

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12565 del 22 maggio 2018, in riferimento al noto caso della sciagura avvenuta nei cieli di Ustica in cui venne distrutto l’aereo civile, a seguito della rimessione da parte del Primo Presidente per risolvere il contrasto giurisprudenziale se nella liquidazione da fatto illecito debba tenersi conto in detrazione del vantaggio sotto forma di indennizzo assicurativo che il danneggiato abbia comunque ottenuto in conseguenza di quel fatto, ha affermato il seguente principio di diritto: “II danno da fatto illecito deve essere liquidato sottraendo dall’ammontare del danno risarcibile l’importo dell’indennità assicurativa derivante da assicurazione contro i danni che il danneggiato-assicurato abbia riscosso in conseguenza di quel fatto”.



Scarica documento