CONTRABBANDO DI TABACCHI – LIQUIDI PER SIGARETTE ELETTRONICHE – DISCIPLINA PENALE – Corte di Cassazione, terza sezione penale, sentenza n. 3465 del 3 ottobre 2019, depositata in data 28 gennaio 2020

03.02.2020

La Terza sezione della Corte di Cassazione, con la  sentenza n. 3465 del 3 ottobre 2019, depositata in data 28 gennaio 2020,  in materia di contrabbando di tabacchi lavorati esteri e della relativa disciplina, ha affermato il seguente principio di diritto: L’art. 291-bis, comma 1, del d.P.R. n. 43 del 1973 trova applicazione, in forza dell’art. 62-quater, commi 1-bis e 7-bis, d.P.R. n. 504 del 1995, anche ai liquidi per sigarette elettroniche, secondo i criteri di equivalenza determinati sulla base di apposite procedure tecniche, con provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, in forza dei quali 1 ml di prodotto liquido da inalazione corrisponde a 5,63 convenzionali”.



Scarica documento