MAGISTRATI ONORARI – GIUDICI AUSILIARI D’APPELLO – ARTT. 62 SS. D.L. N. 69/2013, CONVERTITO DALLA L. N. 98 DEL 2013) – ESERCIZIO DI FUNZIONI GIURISDIZIONALI NEI COLLEGI – QUESTIONE DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE – Corte di Cassazione, Terza Sezione civile, Ordinanza interlocutoria n. 32033 del 9 dicembre 2019

12.12.2019

La Terza Sezione civile della Corte di Cassazione, con l’Ordinanza interlocutoria n. 32033 del 9 dicembre 2019, sulla questione relativa agli artt. 62 ss. d.l. 21 giugno 2013, n. 69, convertito dalla legge 9 agosto 2013, n. 98, nella parte in cui istituiscono i giudici ausiliari d’appello e prevedono l’assegnazione di tali giudici onorari all’esercizio di funzioni giurisdizionali in organi collegiali, ha affermato la rilevanza e la non manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale per contrasto con gli artt. 106, comma 2, Cost. da cui si evince che “La legge sull’ordinamento giudiziario può ammettere la nomina, anche elettiva, di magistrati onorari per tutte le funzioni attribuite a giudici singoli” e 102 Cost, rimettendo gli atti alla Corte Costituzionale.



Scarica documento