Medici specializzandi – Direttiva comunitaria n. 82/76/Cee – Diritto al risarcimento del danno da inadempimento – Corsi di specializzazione anteriori al 1° gennaio 1983 – Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza n. 20278 del 23 giugno 2022

24.06.2022

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 20278 del 23 giugno 2022, sulla  questione riguardo la sussistenza del diritto alla retribuzione in capo ai medici che abbiano iniziato il corso di specializzazione anteriormente all’anno accademico 1982-1983, nello specifico che si siano iscritti nel 1980 e nel 1981, con riferimento alla frazione temporale successiva al 1982, hanno affermato il seguente principio di diritto: ” Il diritto al risarcimento del danno da inadempimento della direttiva comunitaria n. 82/76/Cee, riassuntiva delle direttive 75/362/Cee e n. 75/363/Cee, spetta anche in favore di soggetti iscritti a corsi di specializzazione negli anni accademici anteriori al 1982-1983, ma solo a partire dal 1 gennaio 1983 e fino alla conclusione della formazione stessa, sempre che si tratti di una specializzazione medica comune a tutti gli Stati membri, oppure a due o più, come menzionate agli artt. 5 e 7 della direttiva n. 75/362/CEE”



Scarica documento