ATTI DI INDAGINE – DATI SENSIBILI – SEQUESTRO DI DATI INFORMATICI DAL COMPUTER – ORDINANZA TRIBUNALE RIESAME – RICORSO CASSAZIONE – Sentenza n. 40963 del 20 luglio 2017, depositata in data 07 settembre 2017

13.09.2017

Le Sezioni unite penali della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 40963 del 20 luglio 2017, depositata in data 07 settembre 2017 , in tema di atti di indagine aventi ad oggetto dati sensibili ed in particolare nell’ipotesi di sequestro di documenti e file estratti da computer aziendali, hanno affermato il seguente principio di diritto: “E’ ammissibile il ricorso per cassazione avverso l’ordinanza del tribunale del riesame di conferma del sequestro probatorio di un computer o di un supporto informatico, nel caso in cui ne risulti la restituzione previa estrazione di copia dei dati ivi contenuti, sempre che sia dedotto l’interesse, concreto e attuale, alla esclusiva disponibilità dei dati”



Scarica documento