Misure cautelari personali – Misura interdittiva della sospensione dall’esercizio della professione medica – Reato di omicidio colposo nell’esercizio della professione medica – Pericolo di reiterazione di delitti della stessa specie – Sentenza n. 27420 ud. 03/05/2018, depositata in data 14 giugno 2018

26.06.2018

La Quarta Sezione della Corte di Cassazione, pronunciandosi in tema di misure interdittive per omicidio colposo per colpa professionale ha affermato la sufficienza degli elementi probatori per la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza, mentre ai fini cautelari ha riconosciuto applicabile una misura cautelare ai sensi dell’art. 274 c.p.p. poichè anche in materia di colpa professionale ” è possibile una prognosi di reiterazione dei comportamenti in relazione alle caratteristiche della struttura in cui il professionista opera e al comportamento da questi tenuto nel caso oggetto di giudizio e l’offesa temuta riguarda gli stessi interessi collettivi già colpiti”

 



Scarica documento