NOTIFICAZIONE A MEZZO POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DECRETO DI FISSAZIONE ADUNANZA IN CAMERA DI CONSIGLIO – PROPOSTA DEFINIZIONE DEL RELATORE – Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza n. 6369 del 13 marzo 2017

15.03.2017

La seconda sezione civile della Corte di Cassazione, con l’ ordinanza n. 6369 del 13 marzo 2017 ha confermato la ritualità della notificazione per via telematica all’indirizzo di posta certificata del difensore del ricorrente del decreto di fissazione dell’adunanza in camera di consiglio con la proposta di definizione del relatore, ex art. 380-bis c.p.c., ove eseguita successivamente all’emanazione del d.m. Giustizia del 19.1.2016, ex art. 16, comma 4, del d.l. n. 179 del 2012, conv., con modif., dalla l. n. 221 del 2012, salvo quanto previsto dai successivi commi 6 ed 8 del d.l. cit., per il caso di impossibilità, imputabile o meno al destinatario, di ricorrere alla p.e.c..



Scarica documento