PENA PECUNIARIA INFLITTA DAL GIUDICE DI PACE – ABROGAZIONE DELL’ART. 42 DEL D.L.VO N. 274 DEL 2000 – COMPETENZA A DISPORRE LA CONVERSIONE DELLA PENA PECUNIARIA NON PAGATA – MAGISTRATO DI SORVEGLIANZA – Corte di Cassazione, prima sezione penale, sentenza n. 56967 del 15 novembre 2018, depositata in data 18 dicembre 2018

21.12.2018

La prima sezione penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 56967 del 15 novembre 2018, depositata in data 18 dicembre 2018,  ha affermato che per la procedura di attivazione della conversione delle pene pecuniarie non pagate  inflitte dal giudice di pace, la competenza unica sia del magistrato di sorveglianza ai sensi dell’art. 660 cod. proc. pen., come richiamato dall’art. 238 bis del DPR 115/2002 ad opera del comma 473 dell’art. 1 della L. 205/2017  



Scarica documento