Misure di prevenzione personali – Prescrizioni facoltative di cui all’art. 8, comma 5, d.lgs. n. 159 / 2011 – Configurazione della misura di prevenzione in maniera personalizzata sul soggetto – Motivi di giustificazione – Corte di Cassazione, seconda sezione penale sentenza n. 18264 del 31 marzo 2022, depositata in data 6 maggio 2022

12.05.2022

La Seconda Sezione penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 18264 del 31 marzo 2022, depositata in data 6 maggio 2022, con riferimento all’applicazione  di misure di prevenzione personali, ha affermato che ” il ricorso alle prescrizioni facoltative di cui all’art. 8, comma 5, del d.lgs. n. 159 del 2011 ha il vantaggio di configurare la misura di prevenzione in maniera personalizzata sul soggetto, tenendo conto dei motivi che la giustificano”, valutando nella fattispecie  come legittima la decisione della Corte d’appello che, in considerazione di plurimi elementi,  abbia applicato la misura di prevenzione personalizzandola in considerazione delle caratteristiche e degli elementi oggettivi acquisiti a carico del ricorrente.

 



Scarica documento