Procreazione medicalmente assistita – Fecondazione di tipo eterologo – Acquisizione gameti – Violazione principio volontarietà e gratuità -Sentenza Corte cost. n. 162 del 2014 – Art. 12, comma 6, l. n. 40 del 2004 – Corte di Cassazione, terza sezione penale, sentenza n. 36221 del 6 giugno 2019, depositata in data 19 agosto 2019

20.09.2019

La Terza Sezione della Corte di cassazione con la  sentenza n. 36221 del 6 giugno 2019, depositata in data 19 agosto 2019, con riferimento alla legittimità della fecondazione assistita di tipo eterologo, seguendo l’indirizzo conseguente alla pronuncia della Corte costituzionale, ha affermato il seguente principio di diritto : ” L’art. 12, comma 6, della legge n. 40 del 2004, all’esito della pronuncia della Corte costituzionale n. 162 del 2014, punisce chiunque, in qualsiasi forma, realizza organizza o pubblicizza l’acquisizione di gameti  in violazione del principio di volontarietà e gratuità  della donazione”



Scarica documento