Pubblicate le nuove specifiche tecniche del processo tributario telematico (G.U. 13.11.2020 n. 283)

16.11.2020

Nella Gazzetta Ufficiale del 13 novembre 2020, n. 283 sono state pubblicate le nuove specifiche tecniche del processo tributario telematico (PTT).
Le nuove disposizioni disciplinano in particolare l’implementazione della “scrivania del giudice” ossia l’area di lavoro attraverso la quale il giudice tributario, tramite un’applicazione web, può svolgere tutte le attività connesse alla propria attività giurisdizionale in seno al processo tributario; al momento l’identificazione del soggetto avviene tramite userid e password, dal mese di marzo verrà utilizzato un sistema di identificazione a due fattori.

In particolare sarà possibile dal 01 dicembre 2020 limitatamente alle Commissioni tributaria provinciale di Roma e regionale del Lazio e per tutte le altre  a far data dal 01 giugno 2021 redigere, sottoscrivere e depositare, presso le segreterie i provvedimenti giurisdizionali in formato PDF/A nativo; sarà inoltre abilitata la funzione di redazione del verbale di udienza da parte del segretario, sempre in formato digitale nativo.
Qualora il verbale sia stato redatto in formato analogico (cartaceo) il segretario potrà effettuare l’inserimento nel fascicolo della copia informatica per immagine attestata conforme.
E’ inoltre prevista la trasmissione degli atti digitali da parte degli ausiliari del giudice  a partire dal 01 dicembre 2020

Le funzioni relative alla redazione, sottoscrizione, deposito e pubblicazione dei provvedimenti giurisdizionali non erano fino al momento della pubblicazioni delle suddette specifiche tecniche ancora previste per il processo tributario che, con tale innovazione, si adegua pur con le sue peculiarità alle modalità operative del processo civile telematico.

Decreto6112020