Reati tributari – Omesso versamento – Compensazioni indebite – Causa di non punibilità – Art. 13 d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74 L. 158 /2015 – Applicazione – Corte di Cassazione, terza sezione penale, sentenza n. 30139 del 12 aprile 2017

20.06.2017

La terza sezione penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 30139 del 12 aprile 2017 in riferimento ai reati tributari di omesso versamento e indebite compensazioni ha stabilito il seguente principio di diritto: ” la causa di non punibilità ex art. 13 d.lgs 10 marzo 2000, n. 74, come modificato ad opera della legge n. 158 del 2015, trova applicazione ai fatti commessi precedentemente alla sua entrata in vigore e ai procedimenti in corso alla data di entrata in vigore del d.Lgs. n. 158 del 2015, anche qualora, alla data predetta, era già stato aperto il dibattimento di primo grado, se i debiti tributari, comprese le sanzioni amministrative e interessi, risultano essere stati estinti mediante integrale pagamento degli importi dovuti, anche se a seguito delle speciali procedure conciliative e di adesione all’accertamento previsto dalle norme tributarie”.



Scarica documento