Reati tributari – Legale rappresentante società – Sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente – inutile escussione patrimonio sociale non necessaria – Corte di Cassazione, terza sezione penale, sentenza n. 9380 del 16 ottobre 2019, depositata in data 9 marzo 2020

31.03.2020

La terza sezione penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 9380 del 16 ottobre 2019, depositata in data 9 marzo 2020,  in tema di reati tributari, ha affermato “può infatti essere  disposto nei confronti del legale rappresentante di una società il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente quando, all’esito di una valutazione allo stato degli atti sullo stato patrimoniale della persona giuridica, risulti impossibile il sequestro diretto del profitto del reato nel patrimonio dell’ente che ha tratto vantaggio dalla commissione del reato, non essendo necessaria ai fini dell’accertamento di tale impossibilità l’inutile escussione del patrimonio sociale se già vi sono elementi sintomatici dell’inesistenza di beni in capo all’ente” 



Scarica documento