REGOLAMENTO DI CONDOMINIO – PROPRIETÀ ESCLUSIVA – LIMITAZIONI ALL’UTILIZZO – NECESSITÀ DELLA TRASCRIZIONE – Sentenza n. 21024 del 18 ottobre 2016

04.11.2016

La seconda sezione civile della Corte di Cassazione con la sentenza n° 21024 del 18 ottobre 2016  con riferimento agli appartamenti adibiti a bed and breakfast  ha affermato che le limitazioni alla destinazione a tale uso devono essere regolate secondo le norme delle servitù atipiche a cui va ricondotta, e pertanto, non essendo sufficiente il semplice rinvio al regolamento condominiale, devono essere necessariamente riportate nella nota di trascrizione  le clausole che ne determinino le limitazioni ex art. 2659 comma 1 n. 2 e 2665 cod. civ. 

21024_2016