Regolamento Unico della Previdenza Forense – Delibera dal Comitato dei Delegati del 21 febbraio 2020 e approvato con nota del Ministero del Lavoro in data 21 luglio 2020 – Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 11/8/2020.

11.01.2021

Il primo gennaio 2021 è  entrato  in vigore il Regolamento Unico della Previdenza Forense, deliberato dal Comitato dei Delegati il 21 febbraio 2020 e approvato con nota del Ministero del Lavoro del 21 luglio 2020 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale in data 11 agosto 2020.

L’obiettivo perseguito dalla Cassa Forense è stato quello di raccogliere in unico Regolamento, composto da 88 articoli, la disciplina contenuta nei Regolamenti previgenti, che sono stati sostituiti dal nuovo testo normativo al fine di operare una semplificazione relativa alla conoscenza e all’applicazione della disciplina previdenziale.

La disciplina degli istituti risulta così articolata:

  • – Iscrizione, retrodatazione, cancellazione e sospensione
  • – Modello 5
  • – Contributi
  • – Riscatto
  • – Ricongiunzione e della totalizzazione
  • – Prestazioni previdenziali
  • – Sanzioni
  • – Disciplina speciali
  • – Norme finali ed entrata in vigore

Dal 1° gennaio 2021 sono quindi abrogate tutte le precedenti norme regolamentari .