RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE MEDICA – IN GAZZETTA IL PROVVEDIMENTO

20.03.2017

Con la pubblicazione nella G.U. 17 marzo 2017, n. 64 della Legge 8 marzo 2017, n. 24, vengono definite le nuove norme in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie.

Affinché le nuove disposizioni siano  definitivamente operativo sarà necessario attendere ulteriori provvedimenti quali l’istituzione dell’osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza in sanità, da compiersi nei 90 giorni successivi alla pubblicazione della legge, la definizione delle funzioni assegnate all’Ivass per la vigilanza sulle imprese di assicurazione che vorranno stipulare polizze sanitarie con requisiti stabili con un decreto del Ministero dello Sviluppo economico da adottarsi entro 120 giorni.

Nuovo profilo di responsabilità penale in ambito sanitario con l’introduzione nel codice penale, dell’art. 590-sexies , che prevede la non punibilità dell’evento verificatosi a causa di imperizia qualora il medico abbia rispettato le raccomandazioni previste dalle linee guida come definite e pubblicate ai sensi di legge ovvero, in mancanza di queste, le buone pratiche clinico-assistenziali.

Importanti novità anche per la responsabilità civile con distinzione tra la responsabilità di natura contrattuale della struttura sanitaria e quella di natura extracontrattuale dell’operatore sanitario, dipendente o meno.



Scarica documento