RESPOSABILITA’ MEDICA – RISARCIBILITA’ PER DANNO DA NASCITA INDESIDERATA – Sentenza n. 25767 del 22 dicembre 2015

01.02.2016

Le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25767 del 22 dicembre 2015, affrontando il tema della responsabilità medica per nascita indesiderata, hanno stabilito i seguenti prncipi: a) la madre è onerata dalla prova controfattuale della volontà abortiva, ma può assolvere l’onere mediante presunzioni semplici; b) il nato con disabilità non è legittimato ad agire per il danno da «vita ingiusta», poiché l’ordinamento ignora il «diritto a non nascere se non sano».



Scarica documento