Separazione coniugi – Divisione della casa familiare – Immobile in comproprietà – Attribuzione immobile al coniuge beneficiario – Causa automatica di estinzione del diritto di godimento – Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza n. 18641 del 9 giugno 2022

14.06.2022

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, con la  sentenza n. 18641 del 9 giugno 2022, sulla questione relativa alla divisione fra ex coniugi della casa familiare, oggetto di assegnazione in favore di uno di essi in sede di separazione, in riferimento all’incidenza negativa del diritto sul valore del bene anche nell’ipotesi di conclusione con attribuzione dell’intero immobile al coniuge beneficiario della sua destinazione a casa familiare hanno affermato che, l’attribuzione dell’immobile adibito a casa familiare in proprietà esclusiva dell’assegnatario in sede di divisione  configura una causa automatica di estinzione del diritto di godimento con tale distinzione, che comporta il conferimento allo stesso immobile di un valore economico pieno corrispondente a quello venale di mercato

 



Scarica documento