SENTENZA DICHIARATIVA DI FALLIMENTO – RECLAMO – DEDUZIONE DI SOLI VIZI DI RITO – Sentenza n. 2302 del 5 febbraio 2016

24.02.2016

La Prima Sezione civile della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 2302 del 5 febbraio 2016, in riferimento  a fattispecie regolate dal d.lgs. n. 169 del 2007, ha affermato l’ammissibilità del reclamo sulla pronuncia di una sentenza dichiarativa di fallimento quando sia basata solo su vizi di rito, nell’ipotesi in cui questi ultimi imporrerebbero una rimessione al primo giudice ex artt. 353 e 354 c.p.c., in quanto diversamente verrebbe dichiarata, di ufficio, l’inammissibilità dell’impugnazione.



Scarica documento