Straniero – Richiesta della cittadinanza italiana – Nascita in Italia e residenza legale nello stato – Raggiungimento della maggiore età – Corte di Cassazione, prima sezione civile, sentenza n. 12380 del 17 maggio 2017

22.05.2017

La Prima Sezione civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 12380 del 17 maggio 2017  ha affermato che ai fini del riconoscimento della cittadinanza italiana ex art. 4, comma 2, della l. n. 91 del 1992, per lo straniero nato in Italia e dove abbia mantenuto la propria residenza legalmente senza interruzioni fino al raggiungimento della maggiore età, la Corte d’Appello deve verificare la continuità dalla nascita fino all’integrazione della condizione temporale prevista dalla Legge n. 91 del 1992 della residenza effettiva in Italia e che la prova debba essere fornita mediante documentazione rilasciata da autorità pubbliche che possa certificare la permanenza continuativa nello Stato.

 



Scarica documento