SUCCESSIONI – QUOTE LEGITTIMA – LESIONE – RIDUZIONE DISPOSIZIONI TESTAMENTARIE – RINUNCIA TACITA INEQUIVOCABILE – Corte di Cassazione, seconda sezione civile, sentenza n. 168 pubblicata in data 5 gennaio 2018

18.04.2018

La seconda sezione civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 168 pubblicata in data 5 gennaio 2018 in tema di lesione delle quote di legittima e conseguente riduzione delle disposizioni testamentarie ha ribadito il seguente principio di diritto: “il diritto, patrimoniale (e perciò disponibile) e potestativo, del legittimario di agire per la riduzione delle disposizioni testamentarie lesive della sua quota di riserva, dopo l’apertura della successione, è rinunciabile anche tacitamente, sempre che detta rinuncia sia inequivocabile, occorrendo a tal fine un comportamento concludente del soggetto interessato che sia incompatibile con la volontà di far valere il diritto alla reintegrazione”. 



Scarica documento