Tariffe Forensi – Decreto del 8 marzo 2018, n. 37 – Regolamento recante modifiche al decreto 10 marzo 2014, n. 55 – Articolo 13, comma 6, L. 31 dicembre 2012, n. 247 – Gazzetta Ufficiale n. 96 del 26 aprile 2018

27.04.2018

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 96 del 26 aprile 2018   il Decreto del  8 marzo 2018, n. 37  riguardante il Regolamento recante modifiche al decreto 10 marzo 2014, n. 55, concernente la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense, ai sensi dell’articolo 13, comma 6, della legge 31 dicembre 2012, n. 247, la cui entrata in vigore è dal 27 aprile 2018.

La nuova normativa rappresenta un  adeguamento dei parametri forensi alla nuova disciplina sull’equo compenso; la previsione è che il giudice, nella determinazione e valutazione dell’attività posta in essere dall’avvocato, non possa scendere al di sotto dei parametri forensi,.

 

Viene previsto un aumento percentuale del compenso  per ogni ulteriore parte assistita con la stessa posizione processuale, e modifiche per i compensi nei procedimenti arbitrali, rituali ed irrituali applicabili  per  ogni singolo arbitro. Viene valutata con un incentivo l’attività professionale esercitata con particolari tecniche informatiche idonee ad agevolarne la consultazione o la fruizione e, in particolare, quando esse consentono la navigazione e la ricerca testuale all’interno dell’atto e dei documenti allegati

 



Scarica documento