TESTAMENTO OLOGRAFO – CONTESTAZIONE VERIDICITÀ DATA – DOMANDA ACCERTAMENTO NEGATIVO – RIPARTO DELL’ONERE DELLA PROVA – Corte di Cassazione, seconda sezione civile, Ordinanza n. 22197 del 22 settembre 2017

26.09.2017

La seconda sezione della Corte di Cassazione con l’Ordinanza n. 22197 del 22 settembre 2017 in tema di redazione del testamento olografo ha sancito il seguente principio di diritto: “La parte che contesti la verità della data indicata in un testamento olografo, in presenza di una delle ipotesi previste  dall’ art. 602, comma 3, c.c., deve proporre domanda di accertamento negativo di tale elemento essenziale del testamento e grava su di essa l’onere della relativa prova”.



Scarica documento