CONTRIBUENTE – REDDITI – DETERMINAZIONE BASE IMPONIBILE – SPESE INCREMENTI PATRIMONIALI – Corte di Cassazione, quinta sezione tributaria, Ordinanza n. 19613 del 24 luglio 2018

02.08.2018

La quinta sezione tributaria della Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 19613 del 24 luglio 2018, in tema di determinazione sintetica del reddito complessivo del contribuente, ha affermato il seguente principio di diritto: ” A norma dell’art. 38, commi 4 e 5, del d.p.r. n. 600/1973, si intende per “spesa per incrementi patrimoniali” ogni esborso effettuato a tale scopo, sicché degli incrementi patrimoniali fanno parte anche i finanziamenti soci e tutte le altre forme di capitalizzazione, da considerare spese per le quali vi sia stata effettiva uscita finanziaria da parte del contribuente”.



Scarica documento